Molte persone che lavorano in uffici si ritrovano travolti da una quantità di disordine sulle loro scrivanie inimmaginabile. Con poco sforzo e qualche minuto al giorno puoi rendere il tuo ambiente più sano e anche farlo sembrare più professionale e rendere il tuo lavoro meno stressante.

Di seguito dieci semplici consigli, su come creare un ambiente di lavoro più pulito e ordinato.

Scrivi una promemoria di pulire regolarmente e ordinare la scrivania
Se vuoi iniziare una routine regolare di pulizia, devi riservare del tempo per pulire ogni giorno. Il primo passo è mettere da parte 10 o 15 minuti come se fosse appuntamento importante. Il motivo per cui l’ufficio è diventato così sciatto e’ perche’ non e’ stato dedicato del tempo al suo ordine.

Evita di mangiare cibo sulla scrivania
Mangiare e lavorare allo stesso tempo, a parte che può causare bruciore di stomaco, sparge briciole su tutte le apparecchiature in ufficio (principalmente tastiera e mouse). Le briciole causano disordine e attirano roditori, formiche e scarafaggi.
Per chi comunque non puo’ evitare di mangiare sul posto di lavoro, consigliamo di acquistare un piccolo aspirapolvere portatile che funziona a batterie, per pulire appena finito la propria pausa. Fate attenzione che quando mangiate e lavorate sulla scrivania i germi si trasferiscono dalle vostre mani al cibo che mettete in bocca.

Spolverare e pulire settimanalmente
Ogni settimana pulite e disinfettate il tavolo di lavoro (almeno tastiera, mouse, telefoni, matite e quant’altro). In commercio trovate salviette e areatori per l’ufficio che hanno una doppia funzione e possono pulire diversi tipi di superfici. Eventualmente è possibile tenere in un cassetto un aspirabriciole. Se hai preso il posto di lavoro di una persona, ad esempio se sei stato promosso capo (ve lo auguriamo!), definitivamente pulire il tuo nuovo posto di lavoro.

Controlla il tuo cestino
Il cestino è uno dei maggiori responsabili di odori e batteri nell’ufficio. Se getti nel cestino cibo senza nessun protezione, l’odore e il marciume si diffonderà velocemente dopo poche ore. Per mantenere una pattumiera fresca e non puzzolente strofina o spruzza l’interno del cestino con un disinfettante, lascia asciugare e poi metti un sacchetto della spazzatura. Questo impedirà la moltiplicazione dei batteri nel cestino dei rifiuti per un lungo periodo, inoltre potrai cambiare il sacchetto velocemente minimizzando i batteri e gli odori.

Pulisci il pavimento e i tappeti dell’ufficio
Una volta alla settimana spazza e lava tutte le superfici del pavimento. Questo impedisce l’accumulo di polveri negli angoli. Utilizza l’aspirapolvere per la moquette. Solitamente nei grandi uffici ci sono le imprese di pulizie che si occupano di questo, segnala loro se vuoi far pulire meglio certe parti del pavimento.

Libera spazio sulla scrivania
Se hai un piccolo ambiente di lavoro puoi utilizzare tutto lo spazio delle pareti che sono disponibili per installare dei piccoli ripiani (Chiedi sempre il permesso al diretto superiore). Quando lo spazio e’ limitato, il disordine viene notato immediatamente. Le scaffalature diventano inoltre un altro posto dove e’ necessario spolverare, quindi avere solo le cose necessarie per lavoro renderà la pulizia molto più facile e veloce.

Etichetta i ripiani per rendere la pulizia più facile
Invece di lasciare le cose sugli scaffali in un modo disordinato senza capo né coda, etichetta ed utilizza ordinatamente ogni scaffale. Questa abitudine ti aiuta a risparmiare una grande quantità di tempo quando devi mettere in ordine e pulire.

Rimuovi l’ingombro causato da troppi documenti sulla scrivania
I documenti cartacei che possono essere acquisiti e memorizzati su un disco o su un server (solitamente negli uffici medio/grandi un tecnico informatico gestisce e aiuta le persone ad archiviare correttamente i file/dati sul server), possono evitare grandi quantità di spazio occupato nel tuo ambiente d’ufficio.

Lascia a casa tutti gli oggetti che non sono necessari per il tuo lavoro
Ammettiamolo: l’ufficio può essere la tua casa dato che ci vivi per almeno otto ore al giorno. E’ facile immagazzinare materiale extra in ufficio, materiale che in qualche modo non porti mai a casa. Quei tre ombrelli aggiuntivi, impermeabili di ricambio, i trofei di calcio dei bambini e vecchi romanzi devono essere portati a casa.

Riduci il numero di fotografie sulla scrivania
Decidere quali fotografie tieni sulla tua scrivania puo’ essere un grosso aiuto per avere piu’ spazio di lavoro sul tuo tavolo. Ricorda che mettere tante fotografie rende la tua scrivania disordinata, oltre che a raccogliere molta polvere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *